in

Noi siam come le lucciole…

donnaSulla Statale 11, che congiunge Verona con Peschiera, sono tornate le lucciole.
Giovani e belle.
Potrebbe sembrare un invito pubblicitario invece è la notizia, data dai giornali locali, di un evento poco decoroso, come ritiene l’amministrazione comunale di Verona.
Le lucciole non sono gli insetti che si ammiravano nelle notti estive nei prati e in prossimità dell’acqua. Le femmine si fanno notare mentre si muovono tra i rami. I maschi, attirati dalla luce emessa dalla femmina, la raggiungono seguendo la scia odorosa.

Quando i giornali parlano di ‘lucciole’ intendono le prostitute.
Non prenderemo il problema sotto gamba.” È uno dei nostri cavalli di battaglia.” “Non si devono abbassare le antenne.” Ogni giorno la Polizia municipale pubblica il bollettino… Ieri sera nella zona di via Pasteur, viale del Lavoro, viale delle Nazioni in ZAI, sono stati sanzionati cinque uomini. Altri quattro clienti sono stati sanzionati sulla Strada Regionale 11. Controlli approfonditi anche in via Pisano a Borgo Venezia…

Qual è l’identikit delle nuove lucciole? Appartengono a un’organizzazione malavitosa oppure si tratta solo di giovani disperate arrivate a Verona per racimolare qualche quattrino?
La clientela è ricca. Molti sono, secondo le forze dell’ordine, i turisti che cercano la compagnia di qualche lucciola per allietare la propria serata. “Macchè turisti” aggiunge qualcuno “basta osservare le targhe di chi si ferma a contrattare con loro… sono tutte italiane.

Prostitute o escort? (Escort è un termine della lingua inglese che indica un lavoratore o lavoratrice del sesso, che, diversamente dalle prostitute di strada, non porta un abbigliamento diverso dal vestire comune, non dovendo adescare clienti sulla strada. L’uso della parola “escort” è entrato di recente nell’uso comune in seguito a recenti scandali nella politica italiana).

Tra chi vede nel loro corpo una macchina per fare soldi, chi un soggetto da redimere, chi una seccatura, chi uno strumento di piacere… se fossero persone?

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Nuovo giardino a disposizione dei cittadini di Veronetta

Protesta della Coldiretti alla frontiera del Brennero