in

Verona Arriva il condono delle multe

La multa elettronica

In occasione delle festività pasquali e della splendida vittoria elettorale… una bella notizia per gli automobilisti veronesi. Tutte le multe (contravvenzioni) ricevute entro il 31 marzo 2010, purché non prevedano l’arresto, sono annullate. È sufficiente pagare una tantum 10 (dieci) euro e spedire una lettera di richiesta di perdono. Il modulo si può ritirare in ogni ufficio. Naturalmente il colpevole non deve assolutamente commettere alcuna infrazione dal 1 aprile 2010 al 31 dicembre 2010, altrimenti riceverà una sanzione salatissima. La richiesta deve essere inoltrata entro la settimana santa. Il comune ha deciso, dopo una lunga riflessione segreta, vista la delicatezza del provvedimento, di applicare questo perdono generale tenendo conto che dalla sanatoria ricaverà immediatamente 8 milioni di Euro, tanti sono i cittadini restii al pagamento delle numerose contravvenzioni.

1 aprile, Attenti al pesce!
La ricorrenza del Pesce d’aprile cade il 1º aprile. In quel giorno vengono fatti scherzi (detti appunto pesci d’aprile) con lo scopo di mettere le persone in imbarazzo.
Le origini dell’usanza non sono note. Tra gli scherzi particolarmente riusciti si trova la notizia della scoperta degli alberi degli spaghetti in Svizzera. Nel 1957 la Bbc diffuse la notizia di un eccezionale raccolto di spaghetti nel sud della Svizzera dovuto principalmente all’inverno mite.
Nel 1955, in Germania, i giornali invitarono la popolazione a munirsi di secchi per raccogliere più petrolio possibile, poiché era stato scoperto nel sottosuolo cittadino un giacimento di ‘oro nero’.
Più macabro che felice fu il pesce d’aprile a Firenze nel 1967 quando un volantino dell’URFA, Ufficio recuperi felini abbandonati, annunciò che i gatti erano banditi dalla città. Alcuni abitanti gettarono gli animali nell’Arno.
Il celebre motore di ricerca Google per ben due volte ha gabbato gli utenti di mezzo mondo. Nel 2007 ha lanciato Google TiSp, una connessione gratuita a internet, che prevedeva l’acquisto di un kit con modem e cavo da inserire nel wc di casa. Nel 2008 ha annunciato l’apertura delle iscrizioni per aspiranti astronauti che avessero voluto trascorrere il resto dei giorni su Marte.

Cosa ne pensi?

Written by Redazione

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Verona Un orologio di pietra per contare le ore della notte

Verona Santa Teuteria e Tosca