in

Quanto veronese sei?

Sei un veroneseeeeeee doc se…
Un vecchio decalogo, che dovrebbe essere aggiornato, afferma: sei un vero veronese se
Come rafforzativo dici “Vacca dì”
Per salutare dici: “ciao butei!”
Per insultare dici: “chelavacadetomare” oppure “che ta cagà”, o ancora “ma va in mona!”
Usi la bestemmia come intercalare al punto tale che togliendo le bestemmie non regge più neppure il senso della frase
Quando tiri una bestemmia, subito dopo ne lanci un’altra per scusarti della prima
Ti interessi della salute altrui dicendo “comela vecio?”
Odi (non necessariamente nell’ordine): vicentini, mantovani, bresciani, rovigotti, napoletani, veneziani, padovani, bergamaschi
Sei convinto che “non esiste mondo al di fuori delle mura di Verona”
Pensando a un attore famoso degli anni ’80 ti viene in mente Jerry Calà
Consideri Germano Mosconi un’autorità indiscutibile
Sei di Destra
Ti fai l’aperitivo in piazza Erbe credendoti sul tetto del mondo
Almeno una volta hai fatto na bala de recioto
Sei convinto che la mejo medissina xe el siropo de cantina.
La mattina dal giornalaio: “Arena e Gazzetta grazie”
Almeno una volta hai ascoltato Verona Beat dei Gatti di Vicolo Miracoli
A Gardaland giri senza mappa
Almeno una volta sei stato additato come fascista appena hanno scoperto la tua città di provenienza
Da piccolo hai scivolato sulle punte della stella in Piazza Brà
Santa Lucia è più importante di Babbo Natale
In un viaggio in Spagna parli dialetto e pensi che tutti ti capiscano
Ogni anno vai a dragare al Vin-Italy
Almeno una volta hai toccato la tetta di Giulietta
I tuoi genitori e nonni erano alpini
Hai bevuto alla fontanella di Via Mazzini e mangiato un panzerotto al Povia. (Povia a Verona è il nome di un baretto in centro famoso soprattutto per i panzerotti
Sei di Verona se appartieni alla maraja
Sei di Verona se almeno una volta nella vita hai preso una multa per non aver esposto il Verona park
Sei di Verona se nelle afose serate estive (se sei un ragazzo) esordisci con ‘Butei stasera nema al lago che ghe le tedesche roje in campeggio!’
Sei di Verona se ‘anche se l’acqua del lago fa schifo’ il bagno lo fai lo stesso
Sei di Verona se a Bosco Chiesanuova, anche se non c’è più niente, ci continui ad andare
Sei di Verona se pensi che il tramonto dal ponte di Castelvecchio sia meglio che in qualsiasi posto del mondo…
Sei di Verona se almeno uno dei tuoi parenti vota lega nord
Sei di Verona se lo spritz (spriss! ) lo berresti mattino, pomeriggio e sera
Sei di Verona se la tua lingua madre è il dialetto veneto, l’italiano se lo sai lo sai, altrimenti non importa
Sei di Verona se la tua famiglia e composta da ti, to moier, to fiol, to fiola, to sorela, to fradel, to mare, to pare, to nono, to nona, to cusìn e i to sìi
Sei convinto che ‘Mejo spussare da vin che da cera’ e che ‘Tajadee e vin tondo xe el mejo magnar del mondo’.

(continua…)

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

16-17 ottobre, la Giornata della badante

Verona, Beyoncé in Arena il 10 giugno?