in ,

Gocce, sms per salvare l’acqua con una poesia

Non è vero che uno più uno fa sempre due;
una goccia più una goccia
fa una goccia più grande
. (Tonino Guerra)

L’incontro con la terra è al centro delle celebrazioni della Giornata Mondiale della Poesia proclamata dall’UNESCO per il prossimo 21 marzo, primo giorno di primavera.
In occasione della giornata, che a Verona verrà festeggiata il 18 e 19 marzo, l’Accademia Mondiale della Poesia promuove il 2° Concorso “Gocce, un sms per salvare l’acqua con una poesia”. L’ONU ha dichiarato il 2005-2015 “Decennio internazionale dell’Acqua”. L’acqua è sempre stata oggetto di ispirazione per i poeti di ogni nazionalità (da Petrarca a Ungaretti tra gli italiani, da Goethe a E. Thomas fra quelli stranieri, solo per citarne alcuni).
Il concorso ha lo scopo di sensibilizzare le persone e in particolar modo i giovani studenti sul tema dell’acqua: un bene che riguarda tutti. L’acqua è un diritto, fonte di ogni vita e risorsa che va tutelata.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0

Verona Il presepe della Procura e l’incubo di Tosi

Legnago, una città in festa per Antonio Salieri