in

Il Re del Magnaron

Carnevale, sfilata nel 2007

Carnevale, sfilata nel 2007

Il carnevale è agli sgoccioli e domenica 27 febbraio bambini e adulti lo festeggiano a Montorio con bigoli e sardele. Nel pomeriggio mostra dei lavori eseguiti dagli alunni e consegna dei premi alle mascherine più interessanti.

Le risorgive dette “fossi” nascono dal laghetto Squarà e percorrono come un reticolo tutto il territorio Montoriese. Considerate come una importante risorsa naturale e turistica, sono popolate da una fauna specifica in particolare da un piccolo pesce, il Magnaron, che è stato scelto come nome per la maschera carnevalesca di Montorio: il re del Magnaron.
Per la salvaguardia delle risorgive si è costituito il “Comitato dei Fossi”, uno degli storici comitati ambientalisti di Verona.

El magnaron (Cottus gobio) è un piccolo pesce. Raggiunge la lunghezza massima di 10 – 12 cm. Ha un aspetto buffo e sotto certi aspetti orripilante.
Si trova prevalentemente nelle acque correnti, fresche e ossigenate, con fondali sabbiosi ricchi di ghiaia e pietre, sotto cui si nasconde.
È un pesce solitario che se ne sta prevalentemente nella propria tana tra i ciottoli o in mezzo alla vegetazione.
È carnivoro: si nutre di macroinvertebrati, larve d’insetti, piccoli crostacei, uova e larve di altre specie.
Un tempo abbondante oggi la specie si è drasticamente ridotta di numero a causa della diffusa alterazione dei fondali.

Cosa ne pensi?

Written by Redazione

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Verona Via Biondella

Verona Torneo calcio balilla umano