in

Verona OcchiO ai prossimi passi!

È stata presentata dal Comandante della Polizia municipale la nuova campagna di sensibilizzazione per la sicurezza dei pedoni “OcchiO ai prossimi passi”. Prevede l’applicazione, prima di ogni passaggio pedonale, di un adesivo segnaletico per richiamare l’attenzione del pedone nel momento di attraversare. Un invito-provocazione con il quale la Polizia municipale ricorda quanto sia utile guardarsi attorno prima di attraversare la strada e quanto sia rischioso non fermarsi e attendere se il semaforo che riguarda i pedoni è rosso. Qualcuno forse pensa che verde significhi ‘Avanti quelli che votano Lega’. Rosso ‘Abbasso i comunisti!’

Porta Leoni

Tuttavia, pur onorando gli scopi dell’iniziativa “Sicurezza stradale: tutti responsabili!”, mi chiedo come sia possibile nella città di Verona, che possiede il sindaco più amato e intelligente d’Italia, un’opposizione che purtroppo non sa nemmeno leggere. Lacuna evidenziata dal Presidente della Provincia di Verona qualche giorno fa: “Imparasse a leggere…” Dove anche le telecamere sono intelligenti! Con tutta questa intelligenza nelle strade (vedi telecamere) e nei palazzi dell’amministrazione, perché i cittadini sono così ottusi? Con queste domande nel cuore vorrei tuttavia anch’io proporre qualche altro segnale, già utilizzato in altre nazioni, per supplire alla mancanza di buonsenso, in attesa di una risposta definitiva ai perché.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Verona Il nuovo Polo chirurgico di Borgo Trento

Buoni come il pane