in

Il Lago di Garda con i bambini: 11 cose da fare in famiglie

Esplorare il Lago di Garda con i bambini è sinonimo di grande avventura. 

Dopo tutto, è il lago più grande d’Italia e una destinazione favolosa per il viaggio di un giorno o una vacanza in qualsiasi stagione e per bambini di ogni età. 

Facilmente raggiungibile con il treno, il bus o la macchina da varie città italiane come Verona, Venezia e Milano, il Lago di Garda offre una lista innumerevole di attività divertenti per tutta la famiglia. 

Se vi chiedete se il lago è in grado di tenere vostro figlio occupato per più di qualche minuto, non temete. La risposta è un clamoroso “Sì” ed ecco una lista d’idee che potete fare con la famiglia al Lago di Garda e nei suoi dintorni. 

Sono parecchie le cose che tengono bambini e genitori felici e attivi: dai parchi divertimento sino ai castelli medievali, compreso le cittadine, i musei per i bambini, oltre a tantissime aree di gioco che sono ben centrate. Tutto questo si aggiunge a escursioni tra gli uliveti e le colline, grotte e cascate, oltre a tantissimi sport acquatici. La scelta è vostra, o meglio ancora dei vostri bambini!

Nei cinque anni passati, ho vissuto a un’ora dal Lago di Garda. Da quel momento, ho colto qualsiasi opportunità che si presentava per esplorare angoli diversi di questo incantevole lago in qualsiasi temperatura e stagione. Il lago di Garda è la mia destinazione familiare preferita e sia mio marito che mia figlia  non hanno bisogno di convincermi per salire in macchina e andare. 

In questo post voglio condividere tutti i luoghi – sia conosciuti, ma anche angoli nascosti – con cui divertirsi con i bambini al lago. 

Alla fine dell’articolo, troverai diverse informazioni pratiche per rendere il viaggio una esperienza unica e divertente. Dagli aeroporti più vicini, sino agli orari e ai trasporti, alle informazioni geografiche sino al meteo, questo è sicuramente un grande modo per aiutarti a organizzare al meglio possibile la tua vacanza al Lago di Garda. 

1. Divertiti nei migliori parchi di divertimento d’Italia

Quanto si è fortunati che il più grande parco a tema d’Italia si trovi proprio sulla sponda meridionale del Lago di Garda?! Si chiama Gardaland e ha una mascotte verde con il nome attraente e salutare Prezzemolo. È un ottimo posto dove portare i bambini durante le tue vacanze sulle rive del Lago di Garda.

Non commettere l’errore di portarli lì il primo giorno dall’arrivo, perché Gardaland potrebbe rivelarsi l’unico posto che vedrai del Lago di Garda durante il tuo soggiorno. Il parco è enorme e molto divertente. Può essere molto affollato in estate. A Natale, diventa un magico paese delle meraviglie con fantastici spettacoli, tante attività divertenti stagionali e una favolosa Grotta di Babbo Natale dove gli elfi preparano i biscotti per i bambini.

Accanto a Gardaland, si trova il Gardaland Sea Life Acquarium, un altro punto d’interesse per lasciare che i bambini si divertano per un paio d’ore. 

Se ti affidi al trasporto pubblico, sappi che c’è un bus gratuito per portarti lì dalla stazione di Peschiera del Garda.

Al Lago di Garda, troverai tantissimi altri parchi di divertimento per tenere i bambini impegnati un paio d’ore. Da Movieland a Caneva Waterpark, che sono entrambi gestiti da Caneva World. 

Ci sono anche tantissimi parchi d’avventura attorno al Lago. Si trovano in luogghi unici che danno ai bambini la possibilità di arrampicarsi sugli alberi, scivolare sulle zipline e divertirsi tantissimo. Alcuni di quelli più conosciuti sono: Busatte Andventure e Jungle Adventure Park. 

Inoltre, ci sono anche dei parcogiochi per bambini. Per esempio, a Lasize si trova un parco gioco dietro al Castello Scaligero, in cui si ha Desenzano del Garda davanti e una locomotiva grande vecchio stile sulla destra. 

Se sei disposto a viaggiare un po’ più lontano, andate a Leolandia. Un parco divertimenti che si trova tra la città di Bergamo e Milano. Se avete un’auto a vostra disposizione, potrete raggiungerla in circa un’ora da Peschiera del Garda (sulla sponda meridionale del lago) e in circa due ore da Riva del Garda (sulla sponda settentrionale del lago). Altrimenti c’è un bus navetta a pagamento che collega Leolandia con diversi paesi e campeggi sulla sponda meridionale del Lago di Garda.

2. Vai di città in città nei pressi del Lago di Garda

Dal suo bordo meridionale a quello settentrionale, il Lago di Garda offre paesaggi in continua evoluzione e una miriade di piccole e graziose città lacustri da esplorare. Ognuno di loro ha una lunga lista di attrazioni e tesori locali per intrattenere te e i tuoi bambini per ore. Potrebbe essere:

  • le rovine della villa romana a Desenzano e Sirmione
  • un impressionante castello medioevale: Malcesine, Torri del Benaco, Lazise e Sirmione
  • gli agrumeti: Limone sul Garda o
  • una passeggiata lungo i porti turistici moderni: Lazise, Bardolino, Garda città e altri paesi nei dintorni. 

Per non parlare delle numerose gelaterie che vendono decine di gusti del vero gelato italiano, del ricco programma di sagre locali e dei mercati settimanali di prodotti freschi locali.

Quindi, la tua missione è spuntare quante più città del Lago di Garda puoi.

Se hai un’auto a disposizione, prova a circumnavigare tutto il lago – la sua circonferenza è di circa 160 km – in un paio di giorni in modo da vedere quanti più luoghi e paesi possibili lungo il percorso.

Se non hai una macchina, non disperare! Puoi ancora spuntare molte città e attrazioni sul lago lì. Desenzano del Garda e Peschiera del Garda hanno stazioni ferroviarie con ottimi collegamenti con Verona, Venezia, Milano e molte altre città italiane.

Una rete di autobus pubblici serve i paesi del Lago di Garda e li collega anche alle vicine Verona, Trento e molti altri punti di partenza.

Anche grandi traghetti attraversano il lago a intervalli regolari. In questo modo puoi facilmente spostarti da una città sul lago all’altra mentre ti godi panorami mozzafiato lungo il percorso. Per maggiori dettagli sui traghetti sul Lago di Garda, vedere il punto 3 di seguito.

3. Prendi il traghetto e circumnaviga il Lago di Garda

Il modo migliore per vedere e apprezzare la bellezza del Lago di Garda è dall’acqua.

Attraversare il lago a bordo di uno dei traghetti che collegano le diverse città lacustri è una grande avventura per bambini e genitori. I traghetti passano regolarmente e su alcuni di essi puoi persino portare la tua auto.

Un viaggio in traghetto piacevole e facile da fare è da Limone sul Garda a Malcesine. Questo ti dà la possibilità di ammirare il castello scaligero medievale della città con il Monte Baldo che fa da sfondo.

Il Monte Baldo è la montagna più alta del Lago di Garda. È anche conosciuto come il Giardino d’Europa per il numero e la varietà senza precedenti di specie botaniche che vi crescono. Tra loro ci sono 62 tipi di orchidee!

Un altro emozionante viaggio in traghetto da fare sul Lago di Garda è da Torri del Benaco alle città di Maderno e Toscolano. Questa traversata in traghetto si trova in uno dei punti più stretti del lago e in circa mezz’ora puoi saltare dal suo lato orientale a quello occidentale.

Un viaggio molto panoramico è la traversata in traghetto da Desenzano del Garda a Sirmione. Ci vogliono solo circa 20 minuti. Un’altra traversata veloce in traghetto è quella da Peschiera del Garda a Lazise. Ci vogliono circa 25 minuti e lo stesso traghetto prosegue poi verso Bardolino e Garda Town.

Sedersi sul ponte del traghetto insieme ai tuoi bambini mentre ammiri le splendide viste blu del lago e delle montagne circostanti è un momento da ricordare.

4. Fate un tuffo nelle acque del Lago

Fai un tuffo o due durante la tua visita al Lago di Garda con i tuoi bambini. Piccole spiagge incantevoli – a volte appartate, altre volte proprio accanto a vivaci città lacustri – sono disseminate lungo le sue rive.

Da maggio ad agosto, la temperatura dell’acqua oscilla tra i 20 ei 23 gradi Celsius. Si consiglia di portare scarpe da spiaggia in quanto le spiagge intorno al lago tendono ad essere ciottolose e / o erbose.

Alcune delle spiagge più famose sulle rive del Lago di Garda sono Jamaica Beach a Sirmione, Lido Mirabello Beach a Bardolino, così come le spiagge intorno a Riva del Garda – Sabbioni, Pini e Miralago.

Andare in spiaggia non è l’unico modo per entrare in acqua al Lago di Garda. Anche tu e i tuoi bambini potete praticare tutti i tipi di sport acquatici. Dal noleggio di barche e le immersioni al windsurf e la canoa, puoi essere attivo quanto vuoi.

Per tanto divertimento acquatico in qualsiasi stagione e per qualsiasi età, dirigiti ad Aquardens – il più grande parco acquatico termale d’Italia – che dista solo circa 15 minuti di auto dalla città lacustre di Lazise. Un’altra opzione è il parco termale di Villa dei Cedri, aperto tutto l’anno.

In estate, fai un tuffo nel Parco Cavour, un parco acquatico con molte piscine e diverse possibilità di divertirsi. Dista solo circa 12 km da Peschiera del Garda.

Se non vuoi bagnarti ma l’acqua ti piace davvero, fai un giro in barca intorno a Sirmione o alle mura difensive di Peschiera del Garda. È un ottimo modo per vedere dall’acqua queste incantevoli città del Lago di Garda e per saperne di più sulla loro storia.

Un altro modo per avvicinarsi all’acqua mentre si è sul Lago di Garda, è visitare la splendida Cascata del Varone. Si trova a breve distanza da Riva del Garda. La cascata si trova all’interno di una grotta e ci sono due punti di osservazione – unp inferiore e superiore – che consentono di ammirare la forza dello schianto con cui la massa d’acqua precipita giù dalle rocce.

5. Fate passeggiate ed escursioni intorno al Lago di Garda

Con il suo paesaggio variegato, il Lago di Garda offre decine di opportunità per piacevoli passeggiate e / o escursioni faticose in linea con le capacità fisiche di tutti i componenti della famiglia.

La forma di esercizio più semplice e piacevole è passeggiare sulle tranquille passeggiate che si estendono attraverso molte città lacustri e le collegano tra loro. In questo modo genitori e bambini possono trascorrere dei bei momenti in famiglia insieme sia per visitare la città che per fare pausa caffè e gelato lungo la strada.

Ad esempio, fare una passeggiata sul lungomare tra i paesi di Lazise e Bardolino offre splendide viste sul lago e panchine per riposarsi lungo il percorso. È lungo circa 5 km e il lungomare funge anche da pista ciclabile, se preferisci noleggiare biciclette ed esercitarti su due ruote.

Per una passeggiata straordinariamente bella ma molto facile, dirigiti a Punta San Vigilio appena oltre Garda Town. 

Punta San Vigilio è una lunga striscia di terra, fiancheggiata da cipressi. Separa la parte meridionale del Lago di Garda dalla sua parte centrale più stretta. Lì si intravede la cinquecentesca Villa Guarienti. È di proprietà di privati ​​e ha ospitato alcune delle persone più importanti del mondo. In bassa stagione a Punta San Vigilio c’è pochissima gente ed esplorarla è un bel modo per trascorrere un’ora con i propri bambini sul Lago di Garda.

Un altro posto dove andare per una facile passeggiata in famiglia è lo splendido Parco Giardino Sigurtà. A breve distanza da Peschiera del Garda, questo è un parco secolare dove si può tranquillamente trascorrere l’intera giornata. Nel corso degli anni il Parco Giardino Sigurtà è stato nominato il Giardino più Bello d’Italia, ha vinto premi per i suoi incredibili spettacoli di tulipani e nel 2015 si è classificato secondo all’European Garden Award.

Se vuoi fare esercizio un po ‘più faticoso per te e per i tuoi bambini, ci sono anche molte possibilità di escursioni intorno al Lago di Garda. Le colline e le montagne sulle rive del lago sono attraversate da sentieri escursionistici che ti portano in alto sopra la linea di galleggiamento per alcuni splendidi panorami e l’aria pulita di montagna. Ad esempio, prova a fare un’escursione nel borgo medievale di Campo di Brenzone seguendo mulattiere secolari –  ricoperte di pietra – fino alla collina.

6. Trascorri del tempo nei musei per bambini intorno al lago

Stimolare l’immaginazione dei tuoi figli e ampliare le loro conoscenze è un compito che puoi portare a termine durante una favolosa vacanza o una fantastica gita di un giorno sulle rive del Lago di Garda.

Diversi musei a misura di bambino sono sparsi intorno al lago o si trovano nelle immediate vicinanze. Eccone alcuni per suscitare l’interesse tuo e dei tuoi figli:

  • Museo della carta: un museo in una vecchia cartiera in cui imparare come la carta si usava nel passato e l’importanza che le cantiere avevano intorno al lago. 
  • Idroelettrico Power Plant a Riva del Garda: porta i tuoi bambini in visita a una splendida centrale elettrica dal punto di vista architettonico e tecnologico all’estremità settentrionale del Lago di Garda. Lì possono imparare come l’acqua diventa energia.
  • Museo Foletto a Pieve di Ledro: un curioso museo che racconta la storia delle farmacie e dei farmacisti. In cinque stanze è possibile ammirare come lavoravano i farmacisti creando unguenti e rimedi. 
  • Museo Sisan a Cisano di Bardolino: un piccolo, ma interessante museo che esplora l’ornitologia, la pesca e anche le tradizioni di caccia nei dintorni del lago. 
  • Museo Nicolis a Villafranca di Verona: offre una splendida collezione di macchine, motocicli, aeroplani, strumenti musicali, motori, fotocamere e macchine da scrivere, tra le altre cose. 

7. Visita i siti storici intorno al lago

Sfrutta la tua vacanza sulle rive del Lago di Garda per immergerti in un angolo di storia. Dalle rovine romane ai castelli medievali, i tuoi bambini adoreranno essere esploratori per un giorno. Quindi, lascia che approfondiscano i segreti del passato.

Il modo più semplice per farlo è dirigersi verso l’affascinante città lacustre di Sirmione. Lo troverete sulla punta dello stretto promontorio che si protende nelle acque del lago, all’estremità meridionale del Lago di Garda.

Sirmione ha un castello medievale che fu costruito dalla potente dinastia degli Scaligeri – governanti di Verona nel Medioevo.Il castello oggi sta lentamente sprofondando, quindi uno dei suoi cortili è ricoperto dall’acqua e le sue mura merlate sembrano sorgere direttamente dal lago. Una scalata in cima alle torri e alle mura del castello vi regalerà una vista mozzafiato su Sirmione e sul Lago di Garda.

Continua la tua passeggiata attraverso Sirmione fino all’altra estremità del promontorio dove i ruderi di un’enorme villa romana aspettano di essere scoperti da bambini curiosi. Conosciute come le grotte di Catullo e costruite tra la fine del I secolo a.C. e l’inizio del I secolo d.C., la villa e l’adiacente museo sono un luogo emozionante da esplorare per conoscere come vivevano i romani sulle rive del Lago di Garda.

Nella vicina Desenzano del Garda si possono vedere i ruderi di un’altra villa romana. Fu originariamente costruita nel I secolo a.C. e poi fu ampliata in più occasioni nel corso delle successive centinaia di anni. La villa romana di Desenzano del Garda è oggi riconosciuta come la più importante testimonianza nel Nord Italia tra le dimore tardoantiche.

8. Meravigliati presso i borghi medioevali vicino al lago di Garda

Il Lago di Garda è un posto molto speciale perché puoi viaggiare indietro nel tempo di secoli. Oltre agli orgogliosi castelli medievali che punteggiano le sue rive, intorno al Lago di Garda, si possono scoprire anche diversi borghi fondati nel Medioevo dove le persone vivono e lavorano ancora. 

Porta i tuoi bambini e vai a una di queste piccole capsule del tempo per un assaggio di uno stile di vita passato e per una splendida architettura rustica. Ecco quattro destinazioni di tuo interesse:

  • Campo di Brenzono: come indicato al punto 5 sopra, questo borgo antico di dieci secoli è raggiungibile solo a piedi. Citato per la prima volta in documenti ufficiali già nel 1023, oggi Campo di Brenzone ha una manciata di residenti stabili ed è un luogo dove riscoprire il significato di pace e tranquillità.
  • Canale di Tenno: in bilico a 600 m sul livello del mare, il villaggio risale almeno all’inizio del XIII secolo. Riconosciuto come uno dei borghi più belli d’Italia, Canale di Tenno conserva la sua architettura originale. Alte case in pietra e strade acciottolate convergono insieme per creare una visione sognante dei tempi passati. Canale ’di Tenno attrae artisti da tutta Italia ed Europa e il paese ha un aspetto decisamente artistico. La locale Casa degli Artisti (Casa degli artisti) è il luogo in cui pittori, scultori e altri creatori prendono residenza durante tutto l’anno. Ogni anno vengono organizzati diversi festival e un vivace mercatino di Natale.
  • Rango: un altro dei borghi più belli d’Italia e vicino a Canale ‘di Tenno, Rango è il luogo perfetto per scoprire le tradizioni dell’architettura rustica e lo stile di vita in questa parte del Nord Italia. Da Riva del Garda è possibile raggiungere facilmente sia Rango che Canale ‘di Tenno in auto.
  • Tremosine sul Garda: un posto meraviglioso con una vista vertiginosa sul Lago di Garda. La zona è stata abitata sin dall’epoca preromana. Da non perdere le sue case in pietra e le favolose viste sulle montagne e sul lago.

9. Avvicinatevi ai lama e agli alpaca nei dintorni del lago 

Camminare lungo i bellissimi boschi che circondano il Lago di Garda mentre guidi un docile alpaca o un lama è un’esperienza da ricordare per tutta la vita. Soprattutto se sei un bambino.

È una cosa molto speciale, molto rilassante da fare. Inoltre, ti dà l’opportunità di scattare dei selfie davvero fantastici.

Ci sono due posti vicino al Lago di Garda dove puoi farlo accadere. Uno è un’azienda agricola chiamata Maso Eden che dista poco più di mezz’ora da Riva del Garda, all’estremità settentrionale del Lago di Garda. 

A Maso Eden, allevano alpaca, lama, dozzine di varietà di polli, anatre, oche e persino pavoni. Inoltre, hanno i più impressionanti cani da pastore maremmano-abruzzesi. Oltre alle escursioni in compagnia di lama e alpaca, Maso Eden organizza anche molte altre esperienze dando la possibilità a bambini e adulti di avvicinarsi agli animali.

L’altro posto dove puoi vedere e fare escursioni con gli alpaca e acquistare dei bei articoli fatti con la loro morbida lana è l’Azienda Agricola Elalpaca. La troverete alla periferia del minuscolo borgo di Spiazzi e vicinissima al Santuario della Madonna della Corona (una chiesa in parte scavata nella roccia che merita una visita da sola). Spiazzi si trova sulle montagne sopra Garda Town – a  circa 25 minuti di macchina.

10. Goditi un giorno lontano dal lago

Una delle cose migliori del Lago di Garda è la sua vicinanza ad alcune delle città, dei paesi e dei luoghi di interesse più belli e storici italiani. Se stai trascorrendo diversi giorni sul Lago di Garda, assicurati di dedicare un po’ di tempo a visitare una o più delle seguenti città e paesi:

  • dal sud del lago: Verona, Padova, Venezia, Vicenza, Brescia e Mantova o Milano. Puoi prendere direttamente un bus per Verona o i treni in direzione Desenzano del Garda e Peschiera per viaggiare rapidamente e stando comodamente in queste città. 
  • Dal nord del lago: Trento, Arco, Rovereto, Brescia, Madonna di Campiglio e Levico Terme. Si possono raggiungere si tramite la macchina oppure con la rete dei bus locale.

Ecco alcuni di altri posti interessanti che si possono visitare: il Santuario della Madonna della Corona, il Parco Naturale di Lessinia e dell’Adamello Brenta.

Non mancate una visita a Monte Baldo – la montagna più alta del lago che è nota come Il Giardino d’Europa per il suo variegato numero di specie botaniche. Potete anche raggiungere la cima da Malcesine a bordo di una funivia orientabile all’avanguardia. 

Se i laghi sono la vostra passione, allora siete fortunati. Dal Lago di Garda potete facilmente raggiungere alcuni laghi italiani che si trovano al nord, tra cui lago Tenno, Caldonazzo, Levico e Iseo. 

11. Vivi il Natale al Lago di Garda

Il Natale è un momento magico da trascorrere sul Lago di Garda. Con la folla soffocante dell’estate ormai lontana, questo è un ottimo momento per esplorare il lago e tutto ciò che ha da offrire.

I piccoli paesi sul lago ospitano bellissimi mercatini di Natale e molti eventi a tema natalizio. Scene dettagliate della Natività sono allestite in tutte le chiese. Alcuni paesi – come Garda Town e Peschiera del Garda – hanno anche un presepe sottomarino.

I concerti di Natale e le piste di pattinaggio sul ghiaccio sono all’ordine del giorno. La Casa di Babbo Natale apre le sue porte a Riva del Garda. Così tu e i tuoi figli potete visitare Babbo Natale e la signora, giocare e creare nel laboratorio di Natale o esplorare il Polo Nord e la Grotta degli Elfi.

Gardaland diventa un vero e proprio paese delle meraviglie invernale per le vacanze. Ci sono produzioni festive sontuose, giostre divertenti e la possibilità di incontrare Babbo Natale nella sua casa magica dove gli elfi indaffarati offrono a ogni bambino un biscotto appena sfornato.

Flover, un enorme garden center vicino a Garda Town, ricrea il villaggio di Babbo Natale. Questa è un’enorme area a tema natalizio con eventi festivi quotidiani, produzioni teatrali e laboratori creativi. Inoltre, le decorazioni sono stupende. In aggiunta, c’è un enorme spazio pieno di palline natalizie, orpelli e alberi che puoi acquistare e portare a casa. Puoi facilmente passare l’intera giornata qui.

Il borgo medievale di Campo di Brenzone mette in scena una grande mostra di presepi. Centinaia di presepi di ogni dimensione e stile possibili sono collocati in tutto il villaggio: nelle case abbandonate e sotto gli ulivi, nei passaggi in pietra e nei grandi giardini. È una cosa bellissima da vedere.

A Capodanno, non perdetevi il tradizionale Tuffo di Capodanno. In quell’occasione i coraggiosi uomini e donne di Riva del Garda fanno un tuffo nel Lago di Garda nonostante il freddo gelido.

All’Epifania – quando i bravi bambini italiani ricevono i regali dalla Befana – questa brava vecchia dal naso lungo affiora dalle acque del Lago di Garda. Questo divertente evento si svolge ogni anno a Riva del Garda, sulla sponda settentrionale del lago, e corona una giornata di dolci, musica e divertimento.

Informazioni pratiche per visitare il Lago con i bambini

Dove è il Lago di Garda?

Si trova a nord est dell’Italia vicino ad alcune delle città più importanti e note, quali Verona, Brescia, Milano, Padova e Venezia. Il lago si trova al confine naturale tra tre regioni italiane, ovvero Veneto, Lombardia e Trentino Alto Adige, il che dà la possibilità di sperimentare alcune importanti tradizioni, il cibo e la storia a una distanza molto breve. 

Chiamato da Romani Lacus Benacus, il lago ha preso il nome attuale intorno all’VIII secolo a. C. dalla città del Garda sulle sue rive. Garda deriva dal termine germanico warda che significa “posto di guardia o di osservazione”. 

Quale è la geografia del Lago?

immagina un bacino d’acqua lungo e stretto tenuto in stretto abbraccio da alte e potenti montagne a nord. A sud il paesaggio si appiattisce e il lago si distende con selvaggio abbandono italiano. Vigneti e ulivi, agrumi e palme punteggiano i pendii scoscesi e aspri e le pianure verdeggianti. Le acque blu del lago brillano sotto il caldo sole italiano. Coccolati sulle rive, ci sono pittoresche cittadine, ognuna con il proprio carattere e fascino.

Il Lago di Garda è un lago glaciale circondato da montagne alpine. Uno dei più importanti è il Monte Baldo, noto anche come Giardino d’Europa in quanto è incredibilmente ricco di specie botaniche, tra cui 62 tipi di orchidee.

Quali sono gli aeroporti più vicini al Lago?

Poiché ci sono molti paesi e luoghi di interesse sulle rive del Lago di Garda. Il paese di Peschiera del Garda è il punto di arrivo se arrivi al lago da uno dei sei aeroporti sottostanti.

Peschiera del Garda è stupenda e ha molti luoghi interessanti. Soprattutto, questa città sul lago ha una stazione ferroviaria ben collegata servita sia da treni regionali veloci che ad alta velocità. Peschiera del Garda è anche a due passi da importanti città del nord Italia come Verona e Brescia. E, infine, una volta a Peschiera del Garda è possibile prendere un autobus, un traghetto o un treno per molti altri paesi sulle rive del Lago di Garda.

Ecco alcuni degli aeroporti per Peschiera del Garda per raggiungere il lago:

  • Aeroporto di Verona Valerio Catullo: è possibile raggiungere Peschiera del Garda in meno di mezz’ora di macchina dal piccolo ma trafficato aeroporto di Verona. Se viaggi in autobus o in autobus e treno, il tempo di percorrenza può variare di poco più di un’ora. La distanza è di circa 21 km.
  • Bergamo Orio al Serio: è possibile raggiungere Peschiera del Garda in circa 1 ora di macchina dal frequentatissimo aeroporto low cost di Bergamo. Se viaggi in autobus e in treno, aspettati un tempo di percorrenza di circa 2 ore. La distanza va da 93 a 107 km a seconda delle strade che sceglierai di prendere – a pedaggio o gratuite.
  • Aeroporto Marco Polo: è possibile raggiungere Peschiera del Garda in circa un’ora e mezza di auto dal vivace aeroporto di Venezia. Se viaggi in autobus e in treno, il tempo medio di viaggio è di circa 2 ore. La distanza è di 145 km.
  • Aeroporto di Bologna Guglielmo Marconi: si può raggiungere Peschiera del Garda in circa 1 ora e 30 minuti di macchina dall’aeroporto di Bologna, ben arredato e low cost. Se viaggi in autobus e in treno, il tempo di viaggio può variare da 2 a 3 ore. La distanza è di circa 148 km.
  • Aeroporto di Treviso: è possibile raggiungere Peschiera del Garda in circa 1 ora e 40 minuti di macchina dal trafficato aeroporto low cost di Treviso. Se viaggi in autobus e in treno, il tempo di percorrenza si estende a circa 2 ore e 30 minuti. La distanza va da 142 a 154 km a seconda delle strade che sceglierai di prendere – a pedaggio o gratuite.
  • Aeroporto di Milano: è possibile raggiungere Peschiera del Garda in circa 1 ora e 20 minuti di macchina dal vivace aeroporto di Milano. Se viaggi in autobus e in treno, aspettati di essere sulla strada da 2 h 40 min. La distanza è di 124 km.

Tieni presente che se viaggi in treno potresti dover cambiare treno ad un certo punto durante il viaggio. Inoltre, dovrai prendere un bus navetta dall’aeroporto alla stazione ferroviaria più vicina.

Come viaggiare intorno al Lago?

Il Lago di Garda è ben collegato su strada e ferrovia alle vicine grandi città e paesi del Nord Italia come Verona, Brescia, Milano, Trento, Padova e Venezia. Tuttavia, tieni presente che non tutti i paesi del Lago di Garda hanno una stazione ferroviaria.

Una buona rete stradale circumnaviga il lago consentendo di raggiungere sia i centri più grandi che i paesi più piccoli. Anche paesi lacustri come Malcesine, che un paio di secoli fa potevano essere raggiunti solo via acqua, sono oggi facilmente raggiungibili in auto.

Gli autobus pubblici collegano le diverse località lacustri. I traghetti regolarmente funzionanti possono portarti attraverso il Lago di Garda verso città vicine e lontane. Alcuni traghetti possono anche trasportare la tua auto.

Si ha bisogno di una macchina per esplorare il lago?

Puoi sicuramente affidarti ai mezzi pubblici per raggiungere molti dei paesi e dei luoghi di interesse sulle sponde del Lago di Garda. Le città medievali fortificate come Peschiera del Garda e Desenzano del Garda, ad esempio, sono solo a breve distanza in treno da Verona. Inoltre, c’è una rete ben sviluppata di autobus e traghetti che serve molte delle città sul lago.

Se hai intenzione di trascorrere la maggior parte del tuo tempo nello stesso posto, potrebbe andare benissimo non avere un’auto a disposizione.

D’altra parte, se preferisUna strada sul lago corre tutto intorno al Lago di Garda consentendo soste veloci nei luoghi che catturano la tua fantasia. Le viste panoramiche mozzafiato abbondano e più di una volta ti sentirai felice solo di essere lì e di vedere così tanta bellezza davanti ai tuoi occhi.ci muoverti velocemente e facilmente senza fare affidamento sugli orari di autobus, traghetti e treni locali, allora è meglio noleggiare un’auto o arrivare in macchina.

Una strada sul lago percorre tutto il Lago di Garda consentendo soste veloci nei luoghi che catturano la tua fantasia. Le viste panoramiche mozzafiato abbondano e più di una volta ti sentirai felice solo di essere lì e di vedere così tanta bellezza davanti ai tuoi occhi.

Allo stesso tempo, tieni presente che a volte guidare intorno al lago può essere un po’ una sfida. Qua e là la strada può diventare stretta e tortuosa. Nelle ore di punta potrebbe esserci un po ‘di traffico.

Tieni sempre gli occhi sulla strada (non importa quanto siano belli i panorami), poiché le tue abilità di pilota potrebbero essere messe alla prova più di una volta. Soprattutto nelle gallerie che da Limone sul Garda arrivano fino a Riva del Garda dove ci sono vicini pullman e camion.

I parcheggi possono essere difficili da trovare durante l’alta stagione. Ad esempio, mentre è molto facile parcheggiare proprio accanto al castello di Sirmione nel tardo autunno, tutto l’inverno e all’inizio della primavera, in estate sarai davvero fortunato a trovare un parcheggio a pochi passi dal castello.

Prima di prenotare l’alloggio, assicurati di chiedere in anticipo se ci sono posti auto disponibili per gli ospiti.

Qual è il miglior periodo per visitare il lago?

Dipende davvero da cosa stai cercando. Se si tratta di splendidi panorami, ottime escursioni, cibo straordinario e città storiche, sentiti libero di venire in qualsiasi momento dell’anno. Il lago è stupendo in ogni stagione.

Il tardo autunno, l’inverno e l’inizio della primavera sono privi di folla e offrono molti diversi tipi di intrattenimento locale come i mercatini di Natale e dell’artigianato, i festival enogastronomici e così via. Quando fa caldo, però, la gente inizia ad affluire sul Lago di Garda. A luglio e agosto, le strade sono densamente affollate mentre il sole splende davvero facendoti correre verso l’ombra più vicina.

Il mio periodo preferito per visitare il Lago di Garda con la mia famiglia è durante la bassa stagione. In qualsiasi momento dalla fine di ottobre alla fine di aprile, si può esplorare l’area in pace.

Se non hai altra scelta che venire qui durante i caldi mesi estivi o se ami davvero il caldo, allora non lasciare che ti fermi. Il Lago di Garda offre molte sorprese diverse in ogni stagione, quindi anche l’estate è un ottimo periodo per venire qui.

Quali tipologie di soggiorno ci sono intorno al lago?

Puoi trovare tutti i tipi e tipi di alloggi sul Lago di Garda per tutte le tasche. Dagli hotel a cinque stelle ai campeggi economici, ce n’è per tutti i gusti. Oltre ai tradizionali hotel e B&B, qui puoi anche soggiornare in un’azienda agricola (chiamata agriturismo), un glamping o una villa di lusso per un’esperienza unica nella vita.

Assicurati di prenotare con largo anticipo, poiché il lago è una destinazione turistica molto popolare e i prezzi possono aumentare vertiginosamente a seconda della stagione e di quanto poco tempo si possa avere.

Quali sono le città migliori da visitare intorno al lago?

Ci sono decine di incantevoli paesi e borghi sulle rive del Lago di Garda che aspettano di essere scoperti da bambini curiosi e dai loro genitori.

Offre una panoramica dettagliata delle città medievali fortificate, dei centri delle feste, dei centri culturali e dei terreni escursionistici che puoi esplorare sulle rive del lago.

Se dovessi scegliere, ti dirò che le mie città preferite in assoluto sul Lago di Garda sono Malcesine e Sirmione. Eppure, non perdere nessuna occasione per esplorare quante città e villaggi sul lago non appena sei lì. 

In conclusione

Il Lago di Garda è un luogo ideale per le famiglie con bambini di qualsiasi età da visitare ed esplorare.

Il lago più grande d’Italia offre tutta una serie di opportunità per divertirsi all’aria aperta e visite emozionanti oltre ad alcuni eventi favolosi. Puoi concentrarti su un solo paese sulle rive del Lago di Garda e trascorrere lì una giornata da ricordare per sempre. Oppure puoi facilmente circumnavigare il lago in auto per alcuni giorni e trascorrere ogni notte in un luogo diverso.

Il post del blog qui sopra ti offre molte idee e suggerimenti provati e testati per le migliori cose da fare sul Lago di Garda con i bambini.

Dai monumenti storici risalenti all’epoca romana e medievale a una modernissima funivia girevole, da innumerevoli sentieri escursionistici a una cascata in una grotta, da tranquille passeggiate lungo il profilo delle rive del lago a divertenti visite a musei educativi, i tuoi bambini lo faranno amano ameranno scoprire da soli la bellezza e la storia del Lago di Garda.

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

“Pericle principe di Tiro” al Teatro Romano

I migliori wine hotels del Veneto per tutti i gusti